< Settembre 2016 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

-

Sondaggio

Quali devono essere le priorità del Governo Letta?
 

-

Link


-

Home
AEREI: OLIVERIO (PD), GOVERNO PRESTI ATTENZIONE A FASCE DI GARANZIA DURANTE SCIOPERI ALITALIA PDF Stampa E-mail
Martedì 20 Settembre 2016 17:44

L' ultimo episodio si è verificato nella tarda serata di ieri 19 Settembre quando Alitalia effettuando la cancellazione del volo AZ1162 delle ore 06:45 del 22 Settembre 2016 operativo proprio in fascia protetta ha inviato comunicazione ad alcuni passeggeri con proposta di riprenotazione del volo per il giorno successivo sul volo AZ1166 delle ore 12:20.
Purtroppo ad essere penalizzata continua ad essere l'utenza sui voli da e per la Calabria in considerazione della rilevanza che tale modalità di trasporto riveste per il territorio calabrese. E' già avvenuto che Alitalia comunicasse la soppressione di voli previsti in fasce orarie che avrebbero dovuto essere garantite come previsto dalla legge e dalla circolare dell'autorità di garanzia.
Purtroppo non è andata così e nel circostanziare tali episodi è evidente che il governo è chiamato far rispettare la legge senza che il diritto di sciopero penalizzi l'utenza nelle fasce di garanzia in particolare per aree già di per se svantaggiate in termini di raggiungibilità.
Roma, 20 settembre 2016

Il Governo presti attenzione al rispetto delle fasce di garanzia nell'ambito degli scioperi che il personale Alitalia sta mettendo in atto in questi giorni. Lo afferma il deputato pd Nicodemo Oliverio presentando una interrogazione parlamentare al Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio e del Lavoro Giuliano Poletti.

 
VINO: OLIVERIO "IN PARLAMENTO TESTO UNICO CHE SEMPLIFICA COMPARTO" PDF Stampa E-mail
Lunedì 19 Settembre 2016 16:24

 

- "E' la prima volta nella storia del Parlamento che viene presentato un testo unificato e organico delle proposte di legge per la disciplina della coltivazione della vite, della produzione e del commercio del vino". Lo afferma in una nota il capogruppo Pd in commissione Agricoltura Nicodemo OLIVERIO. "Una normativa molto attesa dalla filiera e da tutti gli operatori del comparto che hanno a lungo lavorato sul testo elaborato dalla commissione Agricoltura, facendo registrare una grande condivisione e una convergenza di opinione. Questo testo e' il punto di arrivo di una grande attesa da parte del mondo del vino e della necessita' di una semplificazione degli adempimenti, senza rinunciare ai necessari controlli - prosegue -, per mettere le ali a un comparto, il vinicolo, che grazie alla passione e alle innovazioni di tutti i suoi componenti mostra oggi un enorme apprezzamento in tutti i mercati internazionali. Ci auguriamo che una volta passato il testo a Montecitorio, il Senato lo approvi celermente. Infatti il primo gennaio 2017 entrera' in vigore il registro telematico che fa riferimento all'impostazione del Testo Unico. Si tratta di un nuovo e fondamentale tassello per costruire una grande opera di valorizzazione delle nostre produzioni, alla quale questo Governo sta lavorando con efficacia".

 
Si è spento Salvatore Lucà, il ricordo dell’On. Nicodemo Oliverio PDF Stampa E-mail
Domenica 11 Settembre 2016 08:19

“La morte di Salvatore Lucà, autorevole rappresentante provinciale, regionale e nazionale della Confartigianato, impegnato nel mondo economico, imprenditoriale e sociale calabrese, lascia un vuoto difficilmente colmabile”. Sono queste la parole dell’On. Nicodemo Nazzareno Oliverio, Capogruppo del Pd in Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati.

“Persona seria e affabile -afferma Oliverio- ha messo sempre in primo piano gli interessi della sua comunità, ed in particolare degli artigiani.
Ancora oggi viene ricordato il suo impegno politico fin dagli anni ’80 con la DC nel comune di Cirò Marina. Per poi approdare nel 2007 al Consiglio regionale della Calabria.

Molto intensa la sua attività nella associazioni degli artigiani e commercianti dove ha raggiunto tutti i livelli di impegno e rappresentanza.
Attento ai temi dello sviluppo, dell’economia, della crescita della nostra terra, ha lasciato un segno indelebile in ogni posto dove ha lavorato.
Continuava a seguire con interesse la vita politica e amministrativa del crotonese, non facendo mai mancare il suo apprezzatissimo contributo di idee.

La sua prematura scomparsa lascia un vuoto incolmabile nella storia del cattolicesimo democratico calabrese e in tutti quelli che lo hanno conosciuto e apprezzato.
Alla sua bellissima famiglia vanno i sentimenti di cordoglio nella consapevolezza che Salvatore era per tutti noi un vero e caro Amico”.

 
Alla Calabria serve un'agenda di governo» PDF Stampa E-mail
Martedì 06 Settembre 2016 17:41

Un pezzo del Pd si riunisce a Rende. E chiede al partito regionale un sostegno "critico" (e più propositivo) alla giunta. Nicodemo Oliverio: «Per fortuna non siamo solo quelli degli incontri con 20 segretari di circolo e 40 sedie»

Leggi tutto...
 
OLIVERIO (PD): DAI 5 STELLE ALLO SBANDO SOLO BUGIE, GOVERNO E PD IN DIFESA DELLA SOSTENIBILITA’ PDF Stampa E-mail
Sabato 17 Settembre 2016 11:03


“I parlamentari del Movimento 5 stelle dovrebbero approfondire di più i loro studi prima di commentare materie che non conoscono. Probabilmente lo sbando del loro partito si riflette anche sulla loro preparazione. La balla di oggi tocca il settore agricolo, uno dei motori dell’economia italiana. Gli onorevoli del M5S continuano con bugie sul glifosato dicendo che il Governo italiano non si è opposto al rinnovo della sua autorizzazione in Europa. A smentirli sono i fatti: grazie all’azione contraria di Italia, Francia e Germania si è passati da un’autorizzazione senza condizioni per 180 mesi a un rinnovo per massimo 18 mesi condizionato alla ricerca scientifica. L’Italia, poi, ha vietato il glifosato con Tallowamina (l’agente ritenuto cancerogeno) con decreto del Ministero della Salute e non delle politiche agricole come erroneamente riportato dagli onorevoli a 5 stelle. Sbagliano anche sugli ogm, ignorando che la Costituzione prevede la competenza regionale in materia. Il Governo ne ha vietato la coltivazione senza se e senza ma. Ora in Parlamento stiamo lavorando perché il divieto sia confermato da tutte le regioni. Perché c’è differenza tra chi parla senza approfondire e chi lavora. E lavorando si portano avanti politiche concrete per gli agricoltori, come la cancellazione di Irap e Imu agricola”.

 
XYLELLA, OLIVERIO: M5S NON PERDE OCCASIONE PER RACCONTARE BUGIE. PDF Stampa E-mail
Mercoledì 07 Settembre 2016 21:02

XYLELLA, OLIVERIO: M5S NON PERDE OCCASIONE PER RACCONTARE BUGIE. SU BLOCCO MAROCCO GOVERNO AL LAVORO DA MESI

"I rappresentanti del movimento 5 stelle non perdono occasione per raccontare bugie, probabilmente confusi dalle ultime vicende interne. Oggi è il turno di Rosa D'Amato che chiama in causa il Ministro Martina sul blocco delle importazioni di piante italiane da parte del Marocco a causa della Xylella. La D'Amato non è informata o attacca in malafede. Dovrebbe sapere infatti che proprio su impulso del Ministro Martina a febbraio è stato approvato il decreto che sancisce l'Italia come area indenne da Xylella e che è stato notificato a tutte le cancellerie degli Stati che hanno bloccato l'export florovivaistico italiano. Prima di attaccare sarebbe meglio informarsi. Avrebbe anche scoperto che è in corso un negoziato tecnico col Marocco, che ha visto un incontro bilaterale alla FAO anche nel mese di aprile 2016. Invece di sparare a caso la D'Amato studi e si informi, mentre Governo e PD tutelano gli interessi degli agricoltori con i fatti".

 
Agricoltura, Oliverio: Martina si attivi per rimozione dazi Australia su nostri pomodori PDF Stampa E-mail
Sabato 20 Agosto 2016 15:35

 

"Il Ministro Martina si attivi con tutti gli strumenti presso tutte le sedi affinche' i dazi applicati dall'Australia nei confronti del pomodoro Italiano vengano rimossi. La nostra filiera va tutelata. Siamo nel pieno della campagna e le nostre aziende, di concerto con le organizzazioni di categoria, si stanno applicando nel rispetto delle normative anche nella lotta al caporalato e per una etichettatura che segni una vera tracciabilita' a vantaggio della qualita' dei nostri prodotti e della tutela dei consumatori. Che questo possa essere penalizzato da una politica protezionista in un mercato importante e' inaccettabile per l'Italia e la sua filiera dell'oro rosso. Siamo certi che il governo sapra' far valere le ragioni della qualita' del nostro comparto". Lo afferma Nicodemo Nazzareno Oliverio, capogruppo del Pd in commissione Agricoltura della Camera dei deputati.

 

Manifesti

  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/manifesti/PD-europee2014-35x50-alex.gif
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/manifesti/PD-europee2014-35x50-chiara.gif
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/manifesti/PD-europee2014-35x50-claudia.gif
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/manifesti/PD-europee2014-35x50-gianna.gif
  • modules/mod_lv_enhanced_image_slider/images/manifesti/PD-europee2014-35x50-mario.gif

Ultime notizie

I più letti

PD Network

Twit twit... ops! Qualcosa è andato storto, prova più tardi!
1 Jan 1970

Joomla!. XHTML and CSS. Admin.